A Genova il Balletto dell’Opera di Astana con Spartacus di Grigorovich e un Gala © http://www.danzaeffebi.com/

Al Teatro Carlo Felice di Genova il Balletto dell’Opera di Astana con Spartacus di Grigorovich e un Gala, due appuntamenti con la danza da non perdere. Se non potete vedere lo spettacolo dal vivo, segnaliamo che la prima di Spartacus, mercoled? 21 gennaio 2015, sar? trasmessa in diretta live streaming. E’ dunque possibile assistere al balletto accendendo il computer. Nell’articolo il link per non perdere il collegamento!

Dal 21 . 01 . 2015 al 27 . 01 . 2015

GENOVA — TEATRO CARLO FELICE

 

Un nuovo appuntamento con la danza al Carlo Felice di Genova. In scena il Balletto dell’Opera di Astana con due programmi. Apre Spartacus, nella storica e trascinante versione di Yuri Grigorovich del 1968 su musica di Aram Khachaturian. Questo titolo ? in scena mercoled? 21 gennaio, alle ore 20.30, sabato 24 gennaio ore 15.30 e ore 21.00, domenica 25 gennaio ore  15.30 e marted? 27 gennaio ore 15.30 e 21.00. La compagnia del Kazakistan porta inoltre in scena venerd? 23 gennaio alle 20.30 un Astana Ballet Gala.

Spartacus, da quest’anno in repertorio della Compagnia di Balletto della nuova e grandiosa Opera di Astana in Kazakistan, ? uno dei lavori pi? applauditi di Yuri Grigorovich e certamente uno di quelli che meglio rappresentano il balletto sovietico degli anni Sessanta e Settanta. Il merito del successo in Unione Sovietica, fin dalla sua prima rappresentazione nel 1958 con le coreografie di Igor Moisseiev, ? nella trama che celebra lo spirito rivoluzionario, e ispirata alla figura di Spartaco, lo schiavo romano ribelle e leader di una rivolta che port? a una guerra di classe. Tuttavia la versione pi? nota ? proprio quella di Grigorovich, andata in scena per la prima volta al Bolshoi di Mosca del 1968, e diventata celebre in tutto il mondo sia per la coreografia che per l’interpretazione dei suoi primi protagonisti: Vladimir Vassiliev nel ruolo di Spartacus e Ekaterina Maximova in quello della sua amata Flavia. Questa versione del balletto mette in luce l’atletismo del protagonista maschile e il vigore del corpo di ballo sempre maschile senza dimenticare i toni lirici e appassionati, evidenti sia negli assoli di Flavia che nei duetti d’amore.

Il balletto ? costruito sulla travolgente ed espressiva musica di Aram Khachaturian e su libretto originale di Nikolai Volkov, scritto a partire dal romanzo Spartaco di Raffaelo Giovagnoli e dalla Storia di Roma – Le Guerre Civili di Appiano. Le scene e i costumi d’effetto con lance, spade, scudi, sono quelli originali di questa versione, firmati da Simon Virsaladze, storico collaboratore di Grigorovich.

L’ Astana Ballet Gala sar? invece un’occasione preziosa per conoscere il repertorio dell’ensemble kazhako, alla sua prima volta in Italia dopo la fondazione della nuova Opera, inaugurata nel 2013 e realizzata dall’Architetto Italiano Renato Archetti. In programma i pi? noti pas de deux del balletto classico come l’Adagio e la coda del pas de deux finale de Lo schiaccianoci nella bella versione di Vasily Vainonen, il noto pas de deux da Le Corsaire, quello del II atto di Giselle, quello dell’ultimo atto de La bella addormentata e dell’ultimo atto di Don Quixote. Coinvolgenti saranno anche le Danze Polovesiane da Principe Igor nella coreografia di Mikhail Fokine. Completano il programma alcuni recenti brani coreografici firmati da Galiya Buribaeva e altri firmati da Tursynbek Nurkaliev e da Rostislav Zakharov.

Segnaliamo che l’arrivo della Compagnia di Balletto a Genova si lega a un progetto di collaborazione tra il nuovo Teatro d’Opera della capitale kazaka e il Carlo Felice. Per l’occasione, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, impegnata sia in Spartacus che nel complesso programma del Gala, sar? diretta dalla bacchetta di Aidar Abzhakhanov ed il Coro dal maestro Pablo Assante.

Segnaliamo che ? possibile vedere Spartacus anche in diretta live streaming il 21 gennaio 2015. Per collegarsi cliccare su www.streamingcarlofelice.com/spartacus.html. Il collegamento in diretta parte alle ore 20.10.

Генеральный партнер